Quanto, in percentuale, risolve il problema dello scatto indesiderato?


La casistica in nostro possesso ci conferma la risoluzione del problema nel 90% dei casi. Nel restante 10% B-Stop non ha risolto la situazione perché si era in presenza di dispersione “resistiva” con problemi di isolamento del conduttore di fase (situazione comune in presenza di un impianto di illuminazione esterna con conduttori interrati).

Per quanto riguarda la riduzione della probabilità di un intervento intempestivo la questione è complessa e dipende da caso a caso. Negli impianti per i quali abbiamo seguito di persona il problema, dove si verificavano interventi indesiderati almeno 1 volta a settimana, il problema non si è più ripresentato da 10 mesi a questa parte. Purtroppo non è possibile garantire al 100% che non ci sia mai intervento, per esempio in presenza di scariche elettriche dovute a forti temporali in zona.